Sedazione cosciente: dentista a Milano | Clinica Odontoiatrica Mancini
15120
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15120,page-child,parent-pageid-15131,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

SEDAZIONE COSCIENTE

SEDAZIONE COSCIENTE

Il protossido di azoto è un gas inodore ed incolore, si può respirare e non irrita e può essere tranquillamente usato per brevi periodi di tempo.


A seconda della concentrazione e durata della somministrazione, possono essere sperimentati quattro livelli di sedazione: formicolio, soprattutto nelle braccia e gambe, rapidamente seguita da sensazioni di calore, una sensazione di benessere, infine euforia e galleggiamento.

Il protossido funziona molto rapidamente, non ha nessuna conseguenza sgradevole e viene eliminato dal corpo pochi minuti dopo l’interruzione della somministrazione. Inoltre la sedazione per inalazione è molto sicura, ha pochissimi effetti collaterali e non ha effetti negativi su cuore, polmoni, fegato, reni o cervello. La sedazione cosciente viene principalmente utilizzata per le operazione più delicate o invasive come l’implantologia, ciò non toglie che non possa essere utilizzata anche per altre tipologie di trattamenti.

Il paziente, durante la sedazione cosciente dal dentista, pur rimanendo cosciente non è in grado di avvertire alcun dolore ma soprattutto non ricorda nulla dell’intervento alla quale si sta sottoponendo. Quello che è importante è che la sedazione cosciente non implica la perdita dei riflessi protetti, cioè la capacità di mantenere la respirazione autonoma e di rispondere in modo adeguato agli stimoli fisici e ai comandi verbali.

 

Tuttavia, è bene sapere che anche la sedazione cosciente, per quanto sicura, potrebbe comportare rischi e controindicazioni. Di conseguenza, prima di sottoporvisi bisognerebbe sottoporsi a visite di accertamento in modo tale da sapere se vi sono le condizioni per poterlo fare.

Diversamente, la sedazione cosciente è sconsigliata alle donne in stato di gravidanza, sia nei primi tre mesi che nel terzo trimestre, in quanto c’è la possibilità che la sedazione favorisca il parto anticipato.

L’anestesia cosciente è in sostanza un ottima soluzione sia per i pazienti che vorrebbero essere sottoposti ad anestesia totale, in modo tale da non correre il rischio di provare dolore, sia per coloro che vorrebbero evitarla completamente, richiedono in sostituzione un altro tipo di trattamento, ovvero la sedazione cosciente.

sedazione cosciente dentista a Milano

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi